APPUNTI: Differenza tra un sensore APS-C rispetto ad uno FULL FRAME.

Ecco un estratto trovato su internet che secondo me spiega ottimamente in cosa differisce un sensore APS-C rispetto ad un FULL FRAME:
“Per capire la differenza tra i due, bisogna capire prima il termine “fattore di crop”a causa della gran quantità di fotocamere che montano sensori APS-C, cioè di dimensioni minori rispetto ad un full frame di 36×24 mm. Le dimensioni ridotte dei sensori APS-C portano la macchina ad immortalare una porzione minore dell’immagine proiettata dalla lente, creando una specie di effetto zoom. Per capire la portata di questo “zoom” è sufficiente moltiplicare i mm della lente per il fattore di crop, che nel caso di Canon è 1.6x, mentre nelle reflex digitali Nikon è 1.5x.
L’obiettivo proietta sempre la stessa immagine, con le stesse dimensioni, ma il sensore APS-C ne utilizza solo la parte centrale.L’impressione è quindi che l’obiettivo sia diventato più “lungo”, perché abbraccia un campo minore, ma è solo un’impressione.Se l’immagine fosse stampata con il medesimo ingrandimento (NON sullo stesso formato di carta, badate bene!) la stampa da digitale sarebbe una volta e mezza più piccola.Quindi se la classica foto 10×15 cm venisse stampata da una digitale APS-C senza aumentare l’ingrandimento rispetto alla pellicola la stampa diventerebbe solo 6×10 cm circa, indipendentemente dal numero di megapixel della macchina”.

fonte esterna parzialmente modificata ed integrata

saluti xPh

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...